Logo Trentino

Dal 5 giugno al 30 ottobre 2021

A line made by walking 2021

Ritornano in grande stile i castelli della Val di Non!

Tra i meglio conservati di tutto l’arco alpino, la loro riapertura al pubblico li vedrà trasformarsi in un bellissimo spazio espositivo diffuso, che, dal 5 giugno al 30 ottobre 2021, ospiterà la mostra A Line Made by Walking. Pratiche immersive e residui esperienziali in Long, Fulton, Griffin, Girardi, prevalentemente incentrata su opere, per lo più inedite, provenienti dalla prestigiosa Panza Collection di Biumo. 

La mostra A Line Made by Walking. Pratiche immersive e residui esperienziali in Long, Fulton, Griffin, Girardi a cura di Jessica Bianchera, Pietro Caccia Dominioni e Gabriele Lorenzoni è un percorso espositivo si snoda in quattro strutture castellari della Val di Non - Castel Belasi, Castel Coredo, Castel Nanno e Castel Valer - ponendosi come una mostra diffusa, apice di un progetto biennale realizzato con la collaborazione di Panza Collection, APT Val di Non e Urbs Picta. 
Il titolo scelto dai curatori per questo progetto deriva da una celebre opera di Richard Long del 1967, A Line Made by Walking, una linea disegnata calpestando l’erba di un campo. 
«Il risultato di questa azione è un segno che rimarrà impresso solo nella pellicola fotografica e che scomparirà al rialzarsi dell’erba. Per la sua assoluta radicalità e semplicità formale quest’opera è considerata un passaggio fondamentale dell’arte contemporanea: da questo momento il camminare si trasforma in forma d'arte autonoma. In particolare, si tratta di un’opera germinale per il tipo di lavoro e di ricerca che, non solo Richard Long, ma anche Hamish Fulton, Ron Griffin e Daniele Girardi hanno e stanno sviluppando, una ricerca che – al di là delle specificità di ognuno – segue e sviluppa una comune linea di pensiero alla cui base stanno il viaggio e l’esplorazione dello spazio, quest’ultimo inteso non più come sito in cui inserire l’oggetto-opera (scultura e arte pubblica) o come paesaggio in cui intervenire in modo macroscopico (Land Art) ma come luogo di un’esperienza estetica immersiva e totalizzante che nell’innovare il modo di fare arte rispetto ai mezzi tradizionali ci riporta indietro nel tempo per riconoscere una forma più pura, diretta e autentica di relazionarci con il mondo». (J. Bianchera, G. Lorenzoni). 
Se il progetto, iniziato nel 2020 con un programma allargato di attività di avvicinamento ed espansione dei temi della mostra, indaga la relazione tra il viaggio come scoperta di un territorio ed esperienza estetica includendo anche spunti da ambiti affini a quello dell’arte, come il cinema, la musica e la letteratura, la mostra si concentra sulle ricerche di Richard Long, Hamish Fulton, Ron Griffin e Daniele Girardi, mettendo in luce e in dialogo diverse operatività artistiche che vedono l’attraversamento dello spazio come una pratica estetica permeabile e trasformativa: un atto che non ha come fine ultimo la modificazione fisica di un territorio ma che insiste sulla sua frequentazione, che non ha bisogno di lasciare tracce permanenti e arriva al primigenio rapporto dell’uomo con l’ambiente naturale.  
Le ricerche dei quattro artisti si fondano sul concetto di esperienza dello spazio attraversato, e sulla volontà di recuperare una relazione più autentica non solo con la natura e il paesaggio, ma anche con il fare arte, andando a misurarsi con una dimensione ancestrale alla base della quale stanno il rapporto tra uomo e natura e un’idea di lavoro artistico come processo, di cui l’oggetto-opera non è che un residuo, una traccia dell’esperienza vissuta. 
Fulcro della mostra è lo spazio tardo duecentesco di Castel Belasi - legato alla famiglia Khuen e riccamente decorato con affreschi del Cinquecento che richiamano il modello decorativo del refettorio del castello del Buonconsiglio di Trento. Il castello è stato sottoposto a recente restauro, grazie al quale sono state portate alla luce importanti decorazioni intorno alle porte dei saloni ed è stata svelata una facciata affrescata di notevole fattura. In questa sede si troveranno una selezione di lavori per lo più inediti di Long, Fulton e Griffin appartenenti alla Panza Collection, che ha una fruttuosa e lunga storia espositiva con il territorio trentino tra cui la prima mostra della collezione, risalente al 1996 presso Palazzo delle Albere (Trento) e The Panza Collection / Conceptual Art realizzata nel 2010 al MART - Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto (il quale è anche titolare di un prestito quinquennale).
Delle 21 opere in mostra a Castel Belasi solo 6 sono già state esposte, mentre 15 sono completamente inedite. Di queste 21, inoltre, 6 sono state parte della Collezione Guggenheim New York dal 1996 al 2003.
A Castel Belasi, sarà inoltre presentata una serie di lavori di Daniele Girardi, la cui ricerca dialoga in maniera particolarmente profonda con gli storici maestri, riuscendo a portarne avanti i presupposti secondo nuove linee di pensiero ed elaborazione formale. Per lo più inedite, le opere di Girardi selezionate per la mostra, includono un'installazione site specific che, oltre a rimandare al concetto di inaccessibilità dei territori esplorati, testimonia una modalità di ricerca che si nutre soprattutto di continua scoperta e di vita outdoor, frutto di una lunga e complessa gestazione in cui l’artista assorbe e accumula esperienza. 
Castel Valer e Castel Nanno presenteranno, invece, due focus sulla ricerca di Ron Griffin nel primo caso e di Daniele Girardi nel secondo. Castel Valer, abitato da più di seicento anni dai conti Spaur di Flavon e Valer, ospiterà nelle ex scuderie (ora parte integrante del nucleo abitativo) una serie di opere -di cui tre ricevute in prestito da AGIVERONA Collection- di Ron Griffin che vede nell’incontro con le vastità desertiche del Nord America e nella loro esplorazione in solitaria un aspetto fondamentale della propria poetica alla ricerca di residui di umanità, frammenti di storie. L’inserimento delle opere in un contesto familiare, all’interno di questo complesso castellare ancora abitato, suggerisce una relazione profonda tra gli spazi dell’abitare e le opere d’arte qui inserite, tipica del collezionismo di Giuseppe Panza di Biumo. 
Castel Nanno si presenta oggi, dopo un recente recupero, come un’elegante residenza cinquecentesca, manifestando con chiarezza alterne fasi di uso e abbandono, che vanno dalla sua edificazione come villa fortificata, a riparo in campagna della famiglia Madruzzo, per poi essere usato come caserma austro ungarica, ricovero coatto delle truppe italiane durante la Grande Guerra e riparo per i tedeschi durante la Seconda Guerra Mondiale, fino all’uso come deposito utile al lavoro nei campi. Il castello accoglierà un installazione site-specific di Daniele Girardi: un intervento realizzato in loco con materiali del territorio e in stretto dialogo con la residenza in Val di Non esperita dall'artista nel 2020, secondo una prassi tipica del suo operare che prevede lunghi periodi di permanenza in situ.
 
Il percorso si conclude a Castel Coredo, austero palazzo documentato per la prima volta nel 1291, che oggi ha l’aspetto di una dimora signorile settecentesca in cui sono ben visibili le stratificazioni del tempo e che ospita, tra le altre ricchezze, un ritratto di bambina del pittore trentino Bartolomeo Bezzi e la prima edizione del celebre Dioscoride, un trattato miniato di botanica stampato a Venezia nel 1565 del medico Pietro Andrea Mattioli, che soggiornò a lungo a Trento e in Val di Non. Questo castello è dedicato all’esposizione di tre libri d’artista di Hamish Fulton, Richard Long e Daniele Girardi, a cui si aggiunge un oggetto scultoreo di Ron Griffin in un dialogo serrato tra l’oggettistica raccolta nel tempo e la passione biblioteconomica della famiglia.
Gli Artisti
Hamish Fulton
Nasce nel 1946 a Londra. Appartiene a un significativo gruppo di artisti britannici che studiano alla nota St. Martin’s School of Art di Londra. Fin dagli anni Settanta inaugura una pratica artistica che si fonda sul camminare come esperienza estetica, divenendo noto come walking artist. Il suo lavoro è presente nei maggiori musei europei e americani. Importanti le esposizioni personali e collettive a cui partecipa dalla fine degli anni Sessanta. Tra i tanti, è da ricordare il suo lavoro An Eleven Day Wandering Walk, Australia, 1982, che fa parte di un prestito quinquennale (2017-2022) al MART Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto di alcune opere della collezione Panza di Biumo. Vive e lavora a Canterbury, UK.
Daniele Girardi
Nasce nel 1977 a Verona. Nel 2000 si trasferisce a Milano dove studia all'Accademia di Belle Arti di Brera; nel 2006 gli viene assegnata una borsa di studio all’ISCP di New York, dando inizio al suo interesse per il viaggio e per le residenze in luoghi remoti e selvaggi. I suoi lavori fanno parte di collezioni private e pubbliche come quella del MACRO Museo di Arte Contemporanea di Roma e quella della GAM Achille Forti di Verona. Tra i progetti più recenti si ricordano: North Way, lavoro di ricerca trasversale all'esperienza che dal 2014 al 2019 lo ha portato a esplorare prima la Val Grande (area Wilderness al confine tra Italia e Svizzera), poi i paesi scandinavi (Norvegia, Svezia, Finlandia), la mostra Everyday Life Economia globale e immagine contemporanea presso il MART | Galleria Civica di Trento nel 2019 e Perìpatos realizzata presso Spazio 21 a Lodi i in collaborazione con Galleria Michela Rizzo nel 2020. Vive e lavora tra Verona e Milano. 
Ron Griffin
Nasce nel 1954 a Pomona, California. Dopo aver studiato al Saddleback Community College e all’Hartnell College in California, si laurea alla University of California e completa gli studi al California Institute of the Arts. Le sue opere fanno parte di importanti collezioni pubbliche come quella del Museo Cantonale d'Arte di Lugano, Svizzera, del Museum of Contemporary Art di Los Angeles, il Denver Art Museum in Colorado e il Brooklyn Museum a New York. Numerose sono le esposizioni internazionali a cui partecipa come la mostra La percezione del futuro: la Collezione Panza a Perugia presso la Galleria Nazionale dell’Umbria - Museo civico di Palazzo della Penna nel 2015 e la mostra presso il Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto La collezione Panza di Biumo: artisti degli anni ‘80 e ‘90 del 1996. Vive e lavora a Venice, California. 
Richard Long
Nasce nel 1945 a Bristol, UK. Si laurea alla prestigiosa St. Martin's School of Art di Londra e inizia la sua carriera espositiva molto giovane nel 1968, anno in cui termina gli studi. Moltissime sono le esposizioni internazionali personali dedicate all’artista dalla fine degli anni Sessanta ad oggi, tra le più recenti ricordiamo: From a Rolling Stone to now alla Lisson Gallery di New York (2020) e Muddy Heaven presso la Sperone Westwater Gallery di New York (2020). Le sue opere sono presenti in collezioni private e pubbliche di tutto il mondo e ospitate in mostre di levatura internazionale come Really Really Simple Richard Long Opere dal 1978 al 2002 presso FAI Villa e Collezione Panza, Varese, Percepciones en Trasformacion - La Collecion Panza del Museo Guggenheim presso il Museo Guggenheim di Bilbao (2001) e La Guerra che verrà non è la prima, MART Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto (2014-2015). Vive e lavora a Bristol, UK.
 
Panza Collection
La Panza Collection è riconosciuta come una delle più importanti raccolte d’arte della nostra epoca. Le sue opere vengono ammirate in alcuni tra i maggiori musei d’arte contemporanea del mondo e nella Villa Menafoglio Litta Panza a Varese. La collezione nasce grazie a Giuseppe Panza di Biumo, che assieme alla moglie Giovanna, è considerato come uno dei più importanti collezionisti d’arte contemporanea. La raccolta, in origine comprensiva di circa 2.500 opere, rappresenta in prevalenza gli sviluppi dell’arte statunitense dal secondo dopoguerra al XXI secolo. L’intuito e la riflessione, uniti a un’esigenza di spiritualità e ricerca interiore, hanno guidato le scelte della coppia, rivelando a posteriori una notevole lungimiranza. Con il proposito di approfondire l’opera di artisti emergenti attraverso determinati periodi creativi, i Panza hanno contribuito al loro riconoscimento presso pubblico e mercato dell’arte.
 
APT Val di Non 
Azienda per il Turismo Val di Non. La Val di Non si contraddistingue per un’offerta turistica all’insegna della vacanza a misura d’uomo, a stretto contatto con la natura. La secolare storia della valle, con il notevolissimo retaggio di castelli, residenze nobiliari, chiese e santuari fa dell’Anaunia una meta di grande interesse anche per un turismo di tipo artistico e culturale. Una speciale attrazione della Val di Non sono i canyon, scavati nel corso dei millenni dai corsi d’acqua che solcano la valle così come le bellezze naturalistiche del lago di Tovel e delle Dolomiti di Brenta.
 
Urbs Picta
Fondata nel 2016 a Verona, l’Associazione Culturale Urbs Picta promuove e organizza eventi culturali come mostre, conferenze, talk, visite guidate, corsi, public programs per favorire la conoscenza e la fruizione consapevole dell’arte contemporanea. 
 
Informazioni su come visitare la mostra
Castel Belasi
Orari
- Da sabato 5 giugno: sabato e domenica con orario continuato dalle 10.00 alle 18.00
- Da giovedì 1 luglio a domenica 12 settembre: tutti i giorni escluso il lunedì, con orario continuato dalle 10.00 alle 18.00
- Dal 13 settembre al 30 ottobre: sabato, domenica e festivi con orario continuato dalle 10.00 alle 18.00
 
Visite
Sono previste visite guidate alla mostra A Line Made by Walking. Pratiche immersive e residui esperienziali in Long, Fulton, Griffin, Girardi,  il sabato alle ore 15.00 e la domenica alle ore 11.00. 
Non è necessaria la prenotazione
 
Prezzi
Intero: € 8
Visita guidata € 10
Gratuito: minori di 4 anni in nucleo famigliare, soggetti diversamente abili con loro accompagnatore
Biglietto cumulativo (Castel Belasi, Castel Valer, Castel Nanno, Castel Coredo): € 25
 
Castel Nanno
Orari 
- Giugno - luglio: ogni domenica, dalle 10.00 alle 17.00
- Agosto: sabato e domenica, dalle 10.00 alle 17.00 
- Settembre - ottobre: ogni domenica, dalle 10.00 alle 17.00 
 
Visite
Per visitare la mostra non è necessaria la prenotazione
 
Prezzi
Intero: € 6
Ridotto: € 5 minori di 18 anni, adulti possessori di Trentino Guest Card, gruppi superiori a 15 persone.
Ridotto: € 4 minori di 18 anni possessori di Trentino Guest Card.
Gruppi scolastici: € 4 a persona
Gruppi organizzati: € 4 a persona per gruppi superiori alle 15 persone con propria guida accreditata. Prenotazione obbligatoria presso APT Val di Non.
Gratuito: minori di anni 4 in nucleo famigliare e soggetti diversamente abili con loro accompagnatore.
Gratuità gruppi orgnaizzati: l'ingresso per insegnanti accompagnatori di scolaresche è gratuito. Per gruppi turistici organizzati prevediamo fino a 2 entrate gratuite per eventuali accompagnatori.
Biglietto cumulativo: Castel Valer+Castel Nanno: € 16 – ridotto € 13  / Castel Valer+Castel Nanno+Castel Coredo+Castel Belasi: € 25
 
Castel Coredo
Orari
-Da sabato 5 giugno: sabato e domenica alle ore 10.30
-Da giovedì 1 luglio a domenica 12 settembre: tutti i giorni alle ore 10.30 e 15.30
-Dal 13 settembre al 30 ottobre: sabato e domenica alle ore 10.30
 
Visite
La visita alla mostra è parte della visita a Castel Coredo e Palazzo Nero, che ha la durata complessiva di 1 ora e 30 minuti circa. Il castello è visitabile esclusivamente con visita guidata previa prenotazione.
Le visite partono presso la biglietteria posta nell'Ufficio Informazioni a Coredo in Piazza Cigni, 2. 
Prenota la visita chiamando, da lunedì al sabato, al numero di telefono 0463-830133 oppure scrivendo una mail a info@visitvaldinon.it. 
Le prenotazioni si effettuano entro il giorno precedente in cui si desidera riservare la visita. Ogni visita partirà con un minimo di 4 visitatori. 
 
Prezzi
Intero: € 9
Ridotto: € 7 (minori di 18 anni, adulti possessori di Trentino Guest Card, gruppi superiori alle 15 persone)
Ridotto: € 5 (minori di 18 anni con Trentino Guest Card, gruppi organizzati superiori alle 15 persone con propria guida accreditata)
Gruppi scolastici:  € 4 
Gratuito: minori di anni 4 in nucleo famigliare, soggetti diversamente abili con loro accompagnatore
Biglietto cumulativo (Castel Belasi, Castel Coredo, Castel Nanno, Castel Coredo): € 25
 
Castel Valer
Orari
-Da sabato 5 giugno: sabato e domenica alle ore 10.00 e alle ore 15.00
-Da giovedì 1 luglio a domenica 12 settembre: tutti i giorni alle ore 10.30 e 15.30 *
-Dal 13 settembre al 30 ottobre: sabato e domenica alle ore 10.00 e alle ore 15.00
 
* In questo periodo le visite aumenteranno a 3/4. Gli orari previsti sono 11.30 e/o 16.30.  Si deciderà in itinere
 
Visite
La visita alla mostra è parte della visita a Castel Valer, che ha la durata complessiva di 1 ora e 30 minuti circa. Il castello è visitabile esclusivamente con visita guidata previa prenotazione.
Prenota la visita chiamando, da lunedì al sabato, al numero di telefono 0463-830133 oppure scrivendo una mail a info@visitvaldinon.it. 
Le prenotazioni si effettuano entro il giorno precedente in cui si desidera riservare la visita. Ogni visita partirà con un minimo di 4 visitatori. 
 
Prezzi
Intero: € 12 
Ridotto: € 9,50 minori di 18 anni, adulti possessori di Trentino Guest Card, gruppi superiori alle 15 persone  /    € 7,50 minori di 18 anni possessori di Trentino Guest Card.
Gruppi scolastici: € 5 a persona 
Gruppi organizzati: € 7,50 a persona per gruppi superiori alle 15 persone con propria guida accreditata. Prenotazione obbligatoria presso APT Val di Non
Gruppi estra ordinari: gruppi superiori alle 8 persone possono essere organizzati anche in giornate non previste da calendario previa comunicazione e prenotazione presso APT Val di Non. 
Gratuito: minori di 4 anni in nucleo famigliare, soggetti diversamente abili con loro accompagnatore e insegnanti accompagnatori di scolaresche. Per gruppi turistici organizzati sono previste fino a 2 entrate gratuite per eventuali accompagnatori.
Speciale famiglia: su richiesta è prevista una tariffa famiglia di € 25,00 per 1/2 adulti e n. bambini
Biglietto cumulativo: Castel Valer+Castel Nanno: € 16 – ridotto € 13  /  Castel Valer+Castel Nanno+Castel Coredo+Castel Belasi: € 25,00 
 

Per informazioni

Azienda per il Turismo Val di Non
Via Roma, 21 - 38013 Borgo d'Anaunia TN

Se preferisci la mail diretta o parlare con qualcuno:
info@visitvaldinon.it - +39 0463 830133

Ti possono interessare anche...

  • T_MAGGIO
  • T_GIUGNO
  • T_LUGLIO
  • T_AGOSTO
  • T_SETTEMBRE
  • RATE_3
  • M_CASTELLI
  • TA_ARTECULTURACASTELLI
catalogo

Castel Belasi

Il quinto dei castelli della Val di Non ad avere aperto

Dettagli
  • T_LUGLIO
  • T_AGOSTO
  • T_SETTEMBRE
  • T_OTTOBRE
  • RATE_3
  • M_CASTELLI
catalogo

Castel Nanno

La sua torretta centrale pare riprendere le vette delle dolomiti di Brenta che lo incorniciano e quasi lo proteggono.

Dettagli
  • T_LUGLIO
  • T_AGOSTO
  • T_SETTEMBRE
  • T_OTTOBRE
  • RATE_3
  • M_CASTELLI
catalogo

Castel Valer

Più di mille anni di storia e arte si intrecciano tra le mura di questo castello immerso tra i meleti

Dettagli
  • T_LUGLIO
  • T_AGOSTO
  • T_SETTEMBRE
  • T_OTTOBRE
  • RATE_3
  • M_CASTELLI
  • M_PAESE
catalogo

Castel Coredo

Un austero palazzo signorile che sonnecchia indisturbato in cima a un colle.

Dettagli

Altri eventi

Wine Experience alla Cantina LasteRosse
dal 2 aprile all'11 dicembre 2021

Wine Experience alla Cantina LasteRosse

Una cantina rispettosa del territorio, della terra, delle tradizioni e dei tempi. 

  • T_APRILE
  • T_MAGGIO
  • T_AGOSTO
  • T_OTTOBRE
  • T_DICEMBRE
  • M_GUSTO
  • M_GRUPPI
Dettagli
Avvicinamento alla Pesca estate 2021
venerdì 16 luglio e venerdì 20 agosto

Avvicinamento alla Pesca estate 2021

Per bambini e ragazzi che vogliono sperimentare questa appassionante attività.

  • T_LUGLIO
  • T_AGOSTO
  • M_FAMILY
  • M_FISHING
Dettagli
Andiamo a coìr!
nei mesi di settembre e ottobre

Andiamo a coìr!

Vivi l’esperienza della raccolta delle mele direttamente dall'albero, presso un Agritur Ambasciatore di Melinda lungo la Strada della Mela! Perché ...

  • T_SETTEMBRE
  • T_OTTOBRE
  • M_FAMILY
  • M_MELE
Dettagli
Omaggio a Depero dalla sua valle
Dal 25 settembre 2021 al 13 febbraio 2022

Omaggio a Depero dalla sua valle

Una mostra dedicata al grande artista noneso Fortunato Depero.

  • T_GENNAIO
  • T_FEBBRAIO
  • T_SETTEMBRE
  • T_OTTOBRE
  • T_NOVEMBRE
  • T_DICEMBRE
  • M_MUSEI
  • M_CULTURA_TRADIZIONE
Dettagli
Gli Antichi Sapori della Val di Non, 35° edizione
dall'8 ottobre al 1° novembre

Gli Antichi Sapori della Val di Non, 35° edizione

Alla riscoperta dei sapori di un tempo

  • METEO_PIOVE
  • PURE_MANGIARBENE
  • P_TORTEL
  • T_OTTOBRE
  • T_NOVEMBRE
  • M_CULTURA_TRADIZIONE
  • M_GUSTO
Dettagli
Aperitivo in Cantina - Degustiamo
venerdì 22 ottobre

Aperitivo in Cantina - Degustiamo

Evento targato #lasterosse

  • T_OTTOBRE
  • M_GUSTO
  • M_GRUPPI
Dettagli
Giornate del radicchio
dal 22 al 24 ottobre

Giornate del radicchio

Rosso, croccante e pregiato

  • PURE_MANGIARBENE
  • T_OTTOBRE
  • M_GUSTO
Dettagli
Vite segrete da conoscere, rispettare e difendere
dal 22 ottobre al 19 novembre

Vite segrete da conoscere, rispettare e difendere

Vite segrete da conoscere, rispettare e difendere Mostra fotografica a cura di Mauro Mendini.Ingresso gratuito, è richiesto il green pass. L'inaugurazione ...

  • T_OTTOBRE
  • T_NOVEMBRE
Dettagli
Aperitivo in Cantina - Degustiamo
sabato 23 ottobre

Aperitivo in Cantina - Degustiamo

Evento targato #lasterosse

  • T_OTTOBRE
  • M_GUSTO
  • M_GRUPPI
Dettagli
Divin Ottobre: Doc & Dop. Rotari Trentodoc & Trentingrana
sabato 23 ottobre

Divin Ottobre: Doc & Dop. Rotari Trentodoc & Trentingrana

Vivi l'esperienza di una visita alla Cantina Rotari. Un progetto unico e affascinante, perfettamente inserito nella magnifica Piana Rotaliana. Cantine ...

  • T_OTTOBRE
  • M_GUSTO
Dettagli
Niente è come sembra
martedì 26 ottobre

Niente è come sembra

"Niente è come sembra". Proiezioni e musiche in ricordo di Franco Battiato. Luogo di svolgimento: oratorio di TuennoOrario di svolgimento: 20.30 Ingresso ...

  • T_OTTOBRE
  • M_MUSICA
Dettagli
Aperitivo in Cantina - Degustiamo
venerdì 29 ottobre

Aperitivo in Cantina - Degustiamo

Evento targato #lasterosse

  • T_OTTOBRE
  • M_GUSTO
  • M_GRUPPI
Dettagli
Giornate del radicchio
dal 29 al 31 ottobre

Giornate del radicchio

Rosso, croccante e pregiato

  • PURE_MANGIARBENE
  • T_OTTOBRE
  • M_GUSTO
Dettagli
Aperitivo in Cantina - Degustiamo
sabato 30 ottobre

Aperitivo in Cantina - Degustiamo

Evento targato #lasterosse

  • T_OTTOBRE
  • M_GUSTO
  • M_GRUPPI
Dettagli
Divin Ottobre: Doc & Dop. Rotari Trentodoc & Trentingrana
sabato 30 ottobre

Divin Ottobre: Doc & Dop. Rotari Trentodoc & Trentingrana

Vivi l'esperienza di una visita alla Cantina Rotari. Un progetto unico e affascinante, perfettamente inserito nella magnifica Piana Rotaliana. Cantine ...

  • T_OTTOBRE
  • M_GUSTO
Dettagli
Törggelen a Maso Forcola
sabato 6 e domenica 7 novembre

Törggelen a Maso Forcola

ll Törggelen è una delle più antiche tradizioni popolari della nostra regione: alla fine del raccolto le famiglie fanno una gran festa, ...

  • T_NOVEMBRE
  • M_CULTURA_TRADIZIONE
  • M_GUSTO
Dettagli
Chiese aperte
lunedì 8 novembre

Chiese aperte

Alla scoperta dei tesori d'arte meno frequentati del Comune di Ville d'Anaunia. La chiesa dell'Immacolata a Sanzenone. Orario di visita: 20.00-20.45Ritrovo: ...

  • T_NOVEMBRE
  • M_CHIESE
  • M_CULTURA_TRADIZIONE
Dettagli
Castagne e vino a San Martino
sabato 13 e domenica 14 novembre

Castagne e vino a San Martino

Evento di gusto alle Cantine LasteRosse e Sperdossi!

  • T_OTTOBRE
  • M_CULTURA_TRADIZIONE
  • M_GUSTO
Dettagli
Törggelen a Maso Forcola
sabato 13 e domenica 14 novembre

Törggelen a Maso Forcola

ll Törggelen è una delle più antiche tradizioni popolari della nostra regione: alla fine del raccolto le famiglie fanno una gran festa, ...

  • T_NOVEMBRE
  • M_CULTURA_TRADIZIONE
  • M_GUSTO
Dettagli
Chiese aperte
lunedì 15 novembre

Chiese aperte

Alla scoperta dei tesori d'arte meno frequentati del Comune di Ville d'Anaunia. La chiesa di San Vigilio a Tassullo. Orario di visita: 20.00-20.45Ritrovo: ...

  • T_NOVEMBRE
  • M_CHIESE
  • M_CULTURA_TRADIZIONE
Dettagli
  • M_CASTELLI
  • TA_ARTECULTURACASTELLI

Richiesta informazioni e disponibilità

Per prenotare


-

Riceverai una mail con un link privato dove potrai:

  • confermare la tua volontà d’iscrizione
  • indicare le tue preferenze se previsto
  • esprimere il consenso ai diversi trattamenti

In futuro se vorrai potrai sempre modificare o cancellare il tuo profilo.



Azienda per il Turismo Val di Non
Via Roma, 21 - 38013 Borgo d'Anaunia TN

Se preferisci la mail diretta o parlare con qualcuno:
info@visitvaldinon.it - +39 0463 830133

Grazie!

Grazie per la tua iscrizione!

close

Iscriviti alla nostra newsletter


Riceverai una mail con un link privato dove potrai:

  • confermare la tua volontà d’iscrizione
  • indicare le tue preferenze se previsto
  • esprimere il consenso ai diversi trattamenti

In futuro se vorrai potrai sempre modificare o cancellare il tuo profilo.

Annulla
close

Credits

Sito Web ufficiale
Azienda per il Turismo Val di Non

Ringraziamo tutte le persone che hanno collaborato alla creazione di questo portale.

Concept, Design, Web

KUMBE DIGITAL TRIBU
www.kumbe.it | info@kumbe.it 

Destination Management System

Il portale integra il DMS Deskline 3.0 per le funzionalità di prenotazione alloggi ed esperienze.

feratel media technologies
www.feratel.it | info@feratel.it 

Foto e video

Per le immagini si ringraziano:

Francesca Padovan
Elisa Fedrizzi
Paolo Crocetta
Diego Marini
Elena Marini Silvestri
Gilberto Seppi
Giulia Stringari
IDM Südtirol
Tourismusverein Deutschnonsberg
Alex Filz
Hannes Niederkofler
Karlheinz Sollbauer
Georg Mair
Alessio Pellegrini
Andrea Pizzato
APT Trento, Bondone, Valle dei Laghi

Testi

Staff APT, KUMBE

Nascondi video