Cerca e Prenota
Località
Inizio soggiorno
Notti
Adulti
Età bimbi (es 6,8)
Alloggio
Cerca
elenco completo alloggi »

Il giro delle malghe in Val di Tovel

Percorso in mappa:

035 copy.jpg
visualizza in alta risoluzione - stampa la carta in formata A4

Località di partenza e arrivoParcheggio presso il lago di Tovel
Tempo di percorrenza7 ore
DifficoltàMedia
Distanza 2D21.96 km
Distanza 3D22.59 km
Quota minima1163 m
Quota massima1896 m
Dislivello in salita totale1412 m
Dislivello in discesa totale1412 m
Distanza in salita12.09 km
Distanza in discesa9.68 km
Pendenza media della salita12%
Pendenza media della discesa15%
Pendenza massima della salita33%
Pendenza massina della discesa36%


Punti di ristoro: Malga Tuena
Punti di appoggio: Malga Tuena (sia agritur estivo che bivaccio), MAlga Pozzol (bivacco), Malga Flavona (bivacco)
Punti di interesse: Lago di tovel, Malga Tuena, Malga Flavona, Cascata Rislà
Note: Durante i mesi estivi il parcheggio presso il Lago di Tovel è a pagamento. Quando i posti disponibili sono esauriti la strada viene chiusa più a valle ed è attivato un servizio di mobilità con bus navetta.

Profilo altimetrico:

035 (Custom).jpg

Descrizione percorso:
Itinerario lungo ma senza particolari difficoltà. Conduce nel cuore del Parco Naturale Adamello Brenta alla scoperta della natura e della cultura di montagna. Lungo il percorso è possibile incontrare diverse specie animali e conoscere la vita dei “malgari”, gli abitanti estivi delle terre alte.
Questo itinerario si svolge in Val di Tovel, raggiungibile in auto o con bus navetta dal paese di Tuenno.
Dal parcheggio presso il lago si prende la passeggiata denominata “lungo lago”, poi seguendo il segnavia 309, si segue il tracciato che conduce alla Malga Tuena, dove è possibile gustare piatti tipici o acquistare ottimo formaggio di malga. Sotto la malga, scendendo leggermente il pascolo in direzione di un enorme masso, inizia il suggestivo sentiero che attraversando una zona ricca di grotte e dirupi in cui bisogna prestare attenzione, conduce al “Sasso de la Dena”, grosso e solitario masso. Da qui si seguono in successione il sentiero 312, ,il segnavia 314 e infine il sentiero 371, arrivando prima alla Malga Pozzol e successivamente ai meravigliosi ripiani dolomitici della Malga Flavona, dove ampie e silenziose distese infondono un senso di serenità e pace. Queste zone isolate sono riparo sicuro per diverse specie animali, fra tutte il capriolo, il gallo forcello e l’orso.
Successivamente, percorrendo il sentiero 330, si raggiunge la Malga Termoncello e da qui, seguendo il segnavia 339, si ritorna al Lago di Tovel passando vicino alla suggestiva Cascata Rislà. Il sentiero conduce alle bianche rive del lago, formate dalle ghiaie della conoide alluvionale del Torrente Rislà. Da qui infine, seguendo nuovamente il sentiero “lungo lago”, si ritorna al parcheggio.

File per GPS e Google Earth:
- clicca qui per scaricare il file per il tuo navigatore GPS (284KByte - .gpx)
- visualizza il percorso in Google Earth

Scarica ed installa Google Earth

Ricerca altri percorsi