Cerca e Prenota
Località
Inizio soggiorno
Notti
Adulti
Età bimbi (es 6,8)
Alloggio
Cerca
elenco completo alloggi »

Sottogruppo della Campa

Percorso in mappa:

006 copy.jpg
visualizza in alta risoluzione - stampa la carta in formato A4

Località di partenza e arrivoLago di Tovel
Tempo di percorrenza9 - 10 ore
Difficoltàmedia (impegantivo per la lunghezza e il dislivello)
Distanza 2D29.62 km
Distanza 3D30.32 km
Quota minima1162 m
Quota massima2381 m
Dislivello in salita totale2010 m
Dislivello in discesa totale2010 m
Distanza in salita16.9 km
Distanza in discesa12.5 km
Pendenza media della salita12%
Pendenza media della discesa16 %
Pendenza massima della salita35 %
Pendenza massima della discesa36%


Punti di ristoro: Picnic Orso Bruno, Malga Spora (ristoro alpino aperto in estate).
Punti d’appoggio: Albergo Miralago, Albergo Lago Rosso, Malga Pozzol (bivacco) Malga Flavona (bivacco), Malga Spora (bivacco), Bivacco Baita Quetta (presso Malga Termoncello).
Punti di interesse: Lago di Tovel, Turrion Basso, Val di S. Maria Flavona, Sottogruppo della Campa.

Profilo altimetrico:

006 (Custom).jpg

Descrizione percorso:
Lunga escursione con partenza e arrivo al Lago di Tovel, che consente di avventurarsi in una delle zone più selvagge e affascinanti del Brenta, con panoramiche indimenticabili sul Turrion Basso (cima modesta ma di grande valore paesaggistico), sulla Pietra Grande e sulle severe pareti del versante occidentale del Sottogruppo della Campa (Cima di Val Scura, Cima Termoncello, Cima S. Maria).
L'itinerario aggira l'imponente successione di strati carbonatici mesozoici (Dolomia Principale/Hauptdolomit e Calcari Grigi) e non presenta notevoli pendenze perchè si sviluppa su notevoli distanze. Il percorso non è difficile ma richiede buon allenamento e attenzione alle condizioni metereologiche.
Dal Lago di Tovel si percorre la lunga ma piacevole strada sterrata n.314 che porta a Malga Pozzol in un paio d'ore. Questo tratto si svolge per gran parte nel bosco che costeggia il Torrente Trésenica, per poi aprirsi nei prati che preludono l'avvicinarsi della Malga Pozzol. Preso la malga la strada sterrata diventa sentiero (sempre segnavia 314) che si inerpica nel bosco in direzione sud, con andamento sempre piacevole. Passato il Turrion Basso tra i detriti rocciosi, si prende il sentiero 301 per Passo Gaiarda, che si supera per scendere velocemente verso Malga Spora tra rocce e mughi. Passata Malga Spora si abbandona il sentiero 301 per prendere il n. 338 che segue per lunghissimo tratto l'allineamento tettonico della Val dei Cavai. La Sella di Montoz è l'ultimo scoglio prima di assaporare la discesa nei prati verso il bivio con il sentiero 369. Quindi ancora una ripida salita sul 369 per varcare la Bocchetta di Val Scura e discendere la Val Scura in forte pendenza. Lasciata sulla destra Cima Prà de l'Asen, si prende il sentiero 330 che conduce al Passo Termoncello, dapprima nella foresta in uno dei più piacevoli tratti dell'intero gruppo di Brenta, poi con inopportune salite pomeridiane per salire la passo. Dal passo è tutta discesa nella foresta di Tovel fino ad arrivare alla cascata del Rislà e poi alla conoide che conduce sulle rive del Lago di Tovel. Ultimo tratto turistico sul lungolago per raggiungere il punto di partenza.


File per GPS e Google Earth
- clicca qui per scaricare il file per il tuo navigatore GPS (272KByte - .gpx)
- visualizza il percorso in Google Earth

Scarica e installa Google Earth

Ricerca altri percorsi