Cerca e Prenota
Località
Inizio soggiorno
Notti
Adulti
Età bimbi (es 6,8)
Alloggio
Cerca
elenco completo alloggi »

Peller

 Il monte Peller, la “montagna di Cles” (2320m) è il monte più a nord delle dolomiti di Brenta . Si trova sul versante sinistro della valle dividendola dalla valle di Sole, dominandole entrambe. Le particolarità botaniche e soprattutto geologiche di questo monte sono elementi di sicuro interesse per l’escursionista.  

Il monte si raggiunge da Cles lungo la strada carrozzabile sterrata di circa 18 km che porta al segnale di divieto nei pressi del rifugio Peller (m. 2022) presso il laghetto Dorigat . Si segue a piedi il sentiero n. 313 fino al rifugio (20 min.) e poi con il n. 337 si giunge alla cima in circa 1 ora. Alcuni punti attrezzati facilitano la salita. 

Da Cles si può raggiungere il rifugio Peller (chiuso nel periodo invernale) anche a piedi con il sentiero n. 313 in circa 4 ore (1360 m. di dislivello).
 
Un facile itinerario è un anello di circa 3 ore. Dalla cima si raggiungere Malga Tassulla (2090 m. chiusa nel periodo invernale) seguendo il sentiero n. 337. Inoltrandosi poi nel Pian della Nana si segue il sentiero n. 336 e, con una breve salita su sentiero segnato senza numero, si raggiunge il vicino Passo della Forcola (2105 m.).

Si scende e si imbocca il n. 308 fino alla Malga Clesera o di Cles (1889 m. chiusa nel periodo invernale) e di ritorno al rifugio Peller con il sentiero n. 374. La traversata dal rifugio Peller fino al rifugio Graffer al Grostè (2.261 m. chiusa nel periodo invernale) lungo il “sentiero delle Palete” è un itinerario per esperti con alcuni punti attrezzati (sentiero n. 306 e 301, ore 7).  

Il lago di Tovel si può raggiungere in circa 3 ore dirigendosi verso la Malga Tassulla quindi seguendo il sentiero n. 311 per il Passo di Val Formiga (2072 m.) e malga Tuena (1740 m.) da qui si prosegue con il sentiero n. 309.