Michele, apicoltore per vocazione

Michele ha lavorato per anni come formatore ma ad un certo punto la sua ditta è in difficoltà. Michele rimane a casa e coglie l'occasione per fermarsi e cercare delle risposte. Si dedica all’attività famigliare, l’agricoltura, e lo stare all'aperto gli permette di si soffermarsi sui segnali della natura. 

Conosciamoci

Conosciamoci

Michele ha lavorato per anni come formatore per una ditta locale che produceva materie prime per l’edilizia. Orario d’ufficio, postazione d’ufficio, lunghe ricerche su internet, interminabili telefonate e poi incontri con professionisti e fiere in giro per proporre e consolidare il prodotto.

A un certo punto la sua ditta è in difficoltà e Michele rimane a casa per un periodo. In questo arco di tempo coglie l'occasione per fermarsi e cercare delle risposte. Si dedica all’attività famigliare, l’agricoltura, e lo stare all'aperto gli permette di si soffermarsi sui segnali della natura. 

Nel frattempo Michele si appassiona anche alle api. Apprezza i movimenti lenti e rilassati che l’apicoltore mette in atto per maneggiare le parti dell’alveare, gode della condizione di diventare parte di una nuvola che gli altri ritengono pericolosa ma in cui lui soggiorna con serenità e soddisfazione.
Michele ama le api non solo per il miele che producono e donano agli uomini per la loro salute (oltre che per il loro gusto), ma soprattutto per il modello organizzativo che sta alla base della loro coesistenza e della loro collaborazione, in cui ogni elemento della comunità è consapevole e fautore del proprio ruolo.

Per Michele la metafora dell’organizzazione dell’alveare è importante anche per la sua altra attività, quella di formatore. Il connubio ambiente-frutticoltura è un argomento molto dibattuto in una valle a vocazione agricola come la Val di Non. La gestione sostenibile dell’interazione tra i due elementi (ognuno a suo modo imprescindibile) è la chiave per il futuro delle valli montane.

Gli agricoltori e i frutticoltori di oggi non rispondono più agli stereotipi attraverso cui spesso li descriviamo. Persone come Michele portano avanti una riflessione su un territorio necessaria per il futuro.

Questa storia ti ha interessato? Vieni a conoscerla di persona!

Richiedi informazioni
  • P_MANAGRICOLTORE

Richiedi informazioni

Per prenotare


-

Riceverai una mail con un link privato dove potrai:

  • confermare la tua volontà d’iscrizione
  • indicare le tue preferenze se previsto
  • esprimere il consenso ai diversi trattamenti

In futuro se vorrai potrai sempre modificare o cancellare il tuo profilo.



Azienda per il Turismo Val di Non
Via Roma, 21 - 38013 Fondo TN

Se preferisci la mail diretta o parlare con qualcuno:
info@visitvaldinon.it - +39 0463 830133

Grazie!

Grazie per la tua iscrizione!

close

Iscriviti alla nostra newsletter


Riceverai una mail con un link privato dove potrai:

  • confermare la tua volontà d’iscrizione
  • indicare le tue preferenze se previsto
  • esprimere il consenso ai diversi trattamenti

In futuro se vorrai potrai sempre modificare o cancellare il tuo profilo.

Annulla
close

Credits

Sito Web ufficiale
Azienda per il Turismo Val di Non

Ringraziamo tutte le persone che hanno collaborato alla creazione di questo portale.

Concept, Design, Web

KUMBE DIGITAL TRIBU
www.kumbe.it | info@kumbe.it 

Foto e video

Per le immagini si ringraziano:

Francesca Padovan
Elisa Fedrizzi
Paolo Crocetta
Diego Marini
Elena Marini Silvestri
Gilberto Seppi
Giulia Stringari
IDM Südtirol
Tourismusverein Deutschnonsberg
Alex Filz
Hannes Niederkofler
Karlheinz Sollbauer
Georg Mair
Alessio Pellegrini
Andrea Pizzato
APT Trento, Bondone, Valle dei Laghi

Testi

Staff APT, KUMBE

Nascondi video